la nostra storia

foto borgo la martella anni 50
La Casa del Borgo nasce da una idea di Anna e Pino di creare una dimora a beve distanza dai Sassi pur alloggiando in una zona rurale nelle campagne vicine alla città di Matera. La Casa del Borgo è una abitazione sita in un antico borgo denominato La Martella. Dopo la pubblicazione di Cristo si è fermato ad Eboli di Carlo Levi nel 1949, e dopo l'inizio delle lotte popolari per la terra, Matera si trova al centro dell'attenzione nazionale ed internazionale, come "capitale simbolo" dell'universo contadino. Per il risanamento dei rioni "Sassi", nell'ambito di una ristrutturazione del territorio agricolo, grazie alla missione americana ECA si progetta la fondazione di un borgo rurale. Adriano Olivetti con l'UNRRA-CASAS e l'INU forma una commissione disciplinare per lo studio della città e dell'agro di Matera, e si avvale della collaborazione urbanistica di Federico Gorio e Ludovico Quaroni. L'architetto materano Ettore Stella sarà incaricato della redazione del progetto del villaggio UNRRA CASAS per i nullatenenti, destinato ad accogliere i primi sfollati dei rioni "Sassi". Dopo una prima ipotesi dell'arch. Stella interrotta dalla sua morte (1951), si impose un più nuovo progetto affidato all'architetto Quaroni insieme a Federico Gorio, Piero Maria Lugli, Luigi Agati e Michele Valori. Il borgo è pertanto opera di grande rilevanza della corrente Neorealista del Razionalismo italiano. Di grande importanza la Chiesa del borgo, progettata dallo stesso architetto Quaroni e dedicata a San Vincenzo de' Paoli. Sull'altare si trova un imponente crocifisso in legno dipinto, opera di Giorgio Quaroni; il pavimento in ceramica maiolicata è opera dei fratelli Pietro ed Andrea Cascella. Il portale bronzeo della chiesa invece di Floriano Bodini, autore anche di un bassorilievo in bronzo dorato raffigurante Papa Giovanni Paolo II realizzato nel 2005 e donato alla parrocchia del borgo nel 2011, in occasione del ventesimo anniversario della visita di Giovanni Paolo II in Basilicata nel 1991.

Anna e Pino vi attendono alla Casa del Borgo per dare ai vostri soggiorni la tranquillità e il confort che meritano.